ett, edita, portale,cms, pescara, lavoro, provincia

PescaraLavoro

Portale dell'Assessorato alle Politiche del Lavoro e Formazione Professionale della Provincia di Pescara

RESTO AL SUD

Da oggi in vigore il Regolamento sulla misura rivolta ai giovani del Sud

Resto al Sud, l’incentivo nazionale per startup da costituire o da poco costituite da giovani con età compresa dai 18 ad i 35 anni residenti nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, “apre i battenti” il prossimo 15 gennaio. E’ questa la data fissata, quindi, per la presentazione delle domande sul portale che Invitalia, Soggetto gestore della misura, metterà a disposizione dei giovani aspiranti imprenditori del Mezzogiorno.
Resto al Sud è stata istituita dal decreto “Mezzogiorno” n. 91/2017,  a sostegno dell’autoimprenditorialità giovanile.

Ieri intanto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l'atteso Regolamento concernente la misura incentivante. Oggi entra in vigore il Regolamento concernente Resto al sud, di cui all'art. 1 del Decreto 91/2017 convertito in legge del 3 agosto n. 123.

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2017-12-05&atto.codiceRedazionale=17G00188&elenco30giorni=true

Per un vademecum di RESTO AL SUD vai a www.abruzzosviluppo.it

Nel regolamento si stabilisce che la domanda possono farla non solo i residenti nelle regioni indicate, ma anche dai residenti all'estero che, al momento dell'esito positivo dell'istruttoria si trasferiscano nelle regioni in cui hanno fatto domanda.


         "la misura è rivolta ai giovani  tra i 18 ed i 35 anni che presentino i seguenti requisiti:


                a) siano residenti nelle regioni di cui al comma 1 al
          momento   della   presentazione   della   domanda   o    vi
          trasferiscano la  residenza  entro  sessanta  giorni  dalla
          comunicazione del positivo esito dell'istruttoria di cui al
          comma 5, o entro centoventi giorni se residenti all'estero;
                b)  non  risultino  gia'  titolari  di  attivita'  di
          impresa in esercizio alla data di  entrata  in  vigore  del
          presente decreto o beneficiari,  nell'ultimo  triennio,  di
          ulteriori   misure   a   livello   nazionale    a    favore
          dell'autoimprenditorialita'".

 


 

 


 


Menu della pagina
IndietroIndietro Stampa la pagina Stampa la pagina
Torna su 
 
ANTICIPO CIGS, COSA FARE
ANTICIPO CIGS, COSA FARE
SCUOLA, CON LA DID ON LINE SI RISPARMIA TEMPO
SCUOLA, CON LA DID ON LINE SI RISPARMIA TEMPO
riParto, percorso di rientro al lavoro per donne mamme
riParto, percorso di rientro al lavoro per donne mamme